Diventa azionista
New
Esplora
Notifiche
1
Carrello

Provincia di Modena

I Sassi di Roccamalatina: Un Percorso tra le "Dolomiti" del Bolognese

Natura

Cosa faremo

Cammineremo tra le colline del Medio Appennino Modenese, nel Parco dei Sassi di Roccamalatina, che abbraccia 2300 ettari in cui storia e natura si alternano in una favolosa accoppiata.

Ci muoveremo tra coltivi, boschi e castagneti, dove antiche pievi e piccoli borghi si svelano in un itinerario tra le dolci colline. Sveleremo le curiosità sui “Sassi”, due maestose guglie di arenaria, veri e propri monumenti naturali. La loro grana grossolana li rende molto più resistenti delle argille che caratterizzano questa zona collinare: questo è il motivo per cui, nonostante la loro origine risalga a circa 25 milioni di anni fa, si sono conservati così bene fino ad oggi.

Oltre alle loro particolarità geologiche, i Sassi sono stati utilizzati per secoli come baluardo difensivo, militare e strategico: prima dai Bizantini come difesa nei confronti dell’avanzata dei Longobardi, nel VIII secolo; poi, in epoca medievale, dalla famiglia dei Malatigni, che prese possesso dell’area e la sfruttò fino al periodo di decadenza nel Cinquecento.

Il nostro percorso ad anello ci farà distendere i sensi immersi nella quiete della natura.
Cammineremo tra le colline del Medio Appennino Modenese, nel Parco dei Sassi di Roccamalatina, che abbraccia 2300 ettari in cui storia e natura si alternano in una favolosa accoppiata.

Ci muoveremo tra coltivi, boschi e castagneti, dove antiche pievi e piccoli borghi si svelano in un itinerario tra le dolci colline. Sveleremo le curiosità sui “Sassi”, due maestose guglie di arenaria, veri e propri monumenti naturali. La loro grana grossolana li rende molto più resistenti delle argille che caratterizzano questa zona collinare: questo è il motivo per cui, nonostante la loro origine risalga a circa 25 milioni di anni fa, si sono conservati così bene fino ad oggi.

Oltre alle loro particolarità geologiche, i Sassi sono stati utilizzati per secoli come baluardo difensivo, militare e strategico: prima dai Bizantini come difesa nei confronti dell’avanzata dei Longobardi, nel VIII secolo; poi, in epoca medievale, dalla famiglia dei Malatigni, che prese possesso dell’area e la sfruttò fino al periodo di decadenza nel Cinquecento.

Il nostro percorso ad anello ci farà distendere i sensi immersi nella quiete della natura.

Altro vicino a Provincia di Modena

Scopri tutte le esperienze

IL MONDO MEETERS

BlogEsploraAttiva gift cardT-shirt e gadgetLavora con noiCollabora con noiPartner with us

© Italia33 S.r.l.

Privacy policyCookie policyMappa del sito

Sede Legale: Ripa di Porta Ticinese, 39 - 20143 Milano ∙ Sede Operativa: Via Flavio Gioia, 6 - 37135 Verona ∙ P. IVA: 10802670967 ∙ N. REA Camera di Commercio di Milano: MI - 2558973 ∙ Capitale Sociale: 20.000 € ∙ Siamo un Tour Operator con licenza: 10802670967-16092019-1559, Regione Veneto, Verona, 13.12.2019 ∙ Polizza RC: 1-30229-319-177729374 ∙ Fondo di garanzia viaggi: 2020/1-3275