Diventa azionista
New
Esplora
Notifiche
1
Carrello

Provincia di Ascoli Piceno

Parco Naturale dei Monti Sibillini: Il Sentiero dei Mietitori

Natura

Su questa attività

Cancellazione gratuita

Con rimborso completo in crediti, anche in caso di variazione sulle disposizioni Covid-19, fino a 48 ore dall’inizio dell’attività con l’iscrizione a Meeters

In caso di maltempo

L'attività potrebbe essere annullata dalla guida fino a 5 ore prima per motivi di sicurezza legati al percorso. (Si raccomanda di non prenotare spostamenti o soggiorni in anticipo e di seguire gli aggiornamenti della guida nella chat di gruppo.)

Durata

4 ore e 30 minuti

Numero di partecipanti

Minimo 9 persone e massimo 19

Orario e luogo di ritrovo

Ritrovo alle 09:30.

Il luogo di ritrovo è nei pressi del luogo che visiteremo. L’informazione è riservata agli iscritti a Meeters. Se non hai l’iscrizione l’informazione sarà visibile dopo aver completato la prenotazione.

Cosa faremo

Ripercorreremo l’antica strada che veniva utilizzata dai contadini ascolani che emigravano dalle valli verso la montagna, seguendo i ciclici di maturazione del grano. 


Cammineremo tra i folti boschi del Parco Naturale dei Monti Sibillini, in un contesto naturalistico di altissimo pregio.


Scenderemo, poi, lungo il versante orientale del Monte Vettore, dove potremo godere di un magnifico panorama; muniti del nostro cannocchiale potremo osservare il maestoso volo dell’aquila reale, simbolo dell’intero parco naturale. 


Raggiungeremo la Fonte Santa, dove una volta i mietitori e i pellegrini si fermavano per rifornirsi di acqua e rinfrescarsi prima di riprendere il cammino.  


Dopo una breve sosta, prenderemo la salita che porta alla Chiesa di Santa Maria in Pantano, detta anche Chiesa delle Sibille, perché al suo interno erano raffigurate le Sibille, antiche fate, cartomanti e sacerdotesse in grado di predire il futuro. 

Uno dei luoghi sacri più antichi del territorio di Montegallo, che purtroppo è stato gravemente danneggiato dagli eventi sismici del 2016, ma che nasconde molteplici misteri che scopriremo insieme alla nostra guida. 


Concluderemo l’escursione ripercorrendo la strada dell’andata, tornando al punto di partenza dove ci aspetterà, per chi vorrà, un meritato ristoro presso il rifugio 

Ripercorreremo l’antica strada che veniva utilizzata dai contadini ascolani che emigravano dalle valli verso la montagna, seguendo i ciclici di maturazione del grano. 


Cammineremo tra i folti boschi del Parco Naturale dei Monti Sibillini, in un contesto naturalistico di altissimo pregio.


Scenderemo, poi, lungo il versante orientale del Monte Vettore, dove potremo godere di un magnifico panorama; muniti del nostro cannocchiale potremo osservare il maestoso volo dell’aquila reale, simbolo dell’intero parco naturale. 


Raggiungeremo la Fonte Santa, dove una volta i mietitori e i pellegrini si fermavano per rifornirsi di acqua e rinfrescarsi prima di riprendere il cammino.  


Dopo una breve sosta, prenderemo la salita che porta alla Chiesa di Santa Maria in Pantano, detta anche Chiesa delle Sibille, perché al suo interno erano raffigurate le Sibille, antiche fate, cartomanti e sacerdotesse in grado di predire il futuro. 

Uno dei luoghi sacri più antichi del territorio di Montegallo, che purtroppo è stato gravemente danneggiato dagli eventi sismici del 2016, ma che nasconde molteplici misteri che scopriremo insieme alla nostra guida. 


Concluderemo l’escursione ripercorrendo la strada dell’andata, tornando al punto di partenza dove ci aspetterà, per chi vorrà, un meritato ristoro presso il rifugio 


Dettagli dell'attività

Caratteristiche del percorso

Livello di difficoltà (CAI)

Intermedio (CAI E)

Lunghezza del percorso

8 Km.

Dislivello

200 metri

Stato del fondo

Mulattiera-sentiero, sentiero battuto. N.B: bisognerà attraversare dei piccoli tratti fangosi

Cani ammessi: Sì

Sì, muniti di guinzaglio e sacchetti per eventuali deiezioni

Cosa portare

Scarpe da trekking e giacca antipioggia, snack, pranzo al sacco (eventualmente pranzo anche al rifugio per chi vuole), almeno un litro d'acqua, binocolo (probabile l'avvistamento dell'aquila reale). Mascherina e gel igienizzante

Informazioni sulla guida

STEFANO CHIAVONI

Dove ci troveremo

Luogo di ritrovo

L’informazione è riservata agli iscritti a Meeters. Se non hai l’iscrizione l’informazione sarà visibile dopo aver completato la prenotazione.

Tempi di percorrenza

45 minuti da Ascoli Piceno, 1:30 da Macerata, 1:45 da Ancona, 2 ore da Pescara

Hai bisogno di un passaggio? Vuoi condividere un posto in auto?

L’informazione è riservata agli iscritti a Meeters. Se non hai l’iscrizione l’informazione sarà visibile dopo aver completato la prenotazione.

L'impegno di Meeters nei confronti della sicurezza

Le nostre guide e i nostri fornitori sono adeguatamente provvisti di tutti i dispositivi di sicurezza richiesti e consigliati dalle ultime indicazioni governative.

Informazioni aggiuntive

Altro vicino a Provincia di Ascoli Piceno

Scopri tutte le esperienze

IL MONDO MEETERS

BlogEsploraAttiva gift cardT-shirt e gadgetLavora con noiCollabora con noiPartner with us

© Italia33 S.r.l.

Privacy policyCookie policyMappa del sito

Sede Legale: Ripa di Porta Ticinese, 39 - 20143 Milano ∙ Sede Operativa: Via Flavio Gioia, 6 - 37135 Verona ∙ P. IVA: 10802670967 ∙ N. REA Camera di Commercio di Milano: MI - 2558973 ∙ Capitale Sociale: 20.000 € ∙ Siamo un Tour Operator con licenza: 10802670967-16092019-1559, Regione Veneto, Verona, 13.12.2019 ∙ Polizza RC: 1-30229-319-177729374 ∙ Fondo di garanzia viaggi: 2020/1-3275