Tiglieto, Città Metropolitana di Genova

Badia di Tiglieto, Culla di Un’Affascinante Storia Naturale e Religiosa - POMERIGGIO

Natura

Date disponibili

  • Sun Oct 25 2020 13:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sun Oct 25 2020 13:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sun Oct 25 2020 13:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

Sun Oct 25 2020 13:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

dalle 14:30 alle 18:30

9 posti rimanenti

€20

persona
Potrai richiedere gratuitamente il rimborso in crediti, utilizzabili per un altro evento,
Iscriviti a Meeters

Sei già iscritto? Accedi

Cosa include:

  • una guida professionista che ci accompagnerà lungo il percorso/visita
  • accesso al gruppo riservato su Facebook per condividere il passaggio in auto
  • accesso al gruppo riservato su Facebook per condividere con gli altri Meeters l'esperienza che vivremo
  • accesso alla chat riservata della tua città dove troverai altri Meeters della tua zona
  • Potrai richiedere gratuitamente il rimborso in crediti, utilizzabili per un altro evento,
Immersi nel verde di Parco del Beigua, patrimonio UNESCO, vivremo una giornata indimenticabile in un’oasi di pace e serenità, accompagnati dalla storia naturale e religiosa del luogo. Partiremo dalla Badia di Tiglieto, gioiello di architettura cistercense - nonché la prima abbazia di quest’ordine costruita in Italia - che ci darà la sensazione di viaggiare a ritroso nel tempo. Abbracciando con lo sguardo il panorama bucolico che circonda l’edificio, potremo ammirarne la fattura laboriosa e le meravigliose arcate. Visiteremo l’abbazia e il suo chiostro, notando le tracce che ancora permangono dell’operosa attività dei frati di Cîteaux. Raggiungeremo poi il torrente Orba e vedremo il paesaggio mutare man mano: le tranquille anse sabbiose lasceranno gradualmente spazio a profonde gole scavate nella roccia. Seguendo amabili mulattiere, attraverseremo il corso d’acqua arrivando fino alle sue spiaggette, per poi risalire e lasciarlo sul fondo della valle. Raggiungeremo così una zona boschiva, popolata da vecchi castagni, pini silvestri e carpini bianchi. Guadando il rio Fornace, dopo poco il sentiero inizierà a prendere quota ed in breve incontreremo uno sterrato che conduce ad una cava in disuso. Tra la vegetazione più rada e il terreno brullo e roccioso, continueremo a mezza costa lungo una balconata naturale, dalla quale ammireremo le suggestive gole del torrente Orba che, in questo punto, scorre incassato tra le rocce, dando origine a forre e spettacolari salti d'acqua. Raggiunta la provinciale che scende da Tiglieto, l’attraverseremo e continueremo fino all'antico ponte medievale, dalla struttura possente in pietra di serpentino, all'imbocco del quale si trova una maestosa quercia secolare, meravigliosa chiusura della nostra escursione.

La guida

Adelio Debenedetti

Dettagli

Luogo

Tiglieto (GE)

Livello di difficoltà (CAI)

E

Orario di ritrovo

14.30 Partenza escursione: 15:00

Orario di rientro

18:30 ca.

Cani ammessi

No, non sono ammessi

Lunghezza Percorso (km)

7 km

Dislivello (m)

210 metri

Stato del fondo

Stradina (asfalto/sterrato), mulattiera

Cosa portare

Abbigliamento secondo la stagione e le previsione meteo del giorno, scarpe da escursionismo con discreto grip, acqua ed effetti personali, se in possesso e in uso abituale bastoni da cammino, maglietta e scarpe di ricambio. Gel igienizzante e mascherina

Dettagli aggiuntivi

Durata della camminata: 3:30 ore circa, non comprensive delle soste con le spiegazioni delle guide, pranzo al sacco ed eventuali terzi tempi

Fai già parte di Meeters? Accedi per visualizzare tutti dettagli
Accedi

Note

REGOLE DA RISPETTARE PER PARTECIPARE A QUESTO EVENTO:
  • Ti chiediamo buonsenso e responsabilità, al fine di garantire la tua sicurezza e quella degli altri partecipanti
  • Porta sempre con te la mascherina e il gel igienizzante per le mani
  • Indossa la mascherina in tutti i luoghi chiusi e all’aperto, ove sia più probabile il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale
  • Rispetta il distanziamento sociale di almeno un metro e utilizza la mascherina qualora non possa essere garantita la distanza con le altre persone

Rispettiamo l’ambiente

  • Non lasciare rifiuti dove non è permesso.
  • Non gettare mozziconi o carte a terra.
  • Rispetta flora e fauna del luogo.
  • Cerca di tenere un comportamento corretto e rispettoso della natura/dell’infrastruttura che ci ospita.