San Benedetto Val di Sambro, Città Metropolitana di Bologna

Da Castel dell’Alpi a Madonna dei Fornelli

Natura

Date disponibili

  • sabato

    05

    dicembre

sabato 05 dicembre

dalle 09:30 alle 15:00

€19

persona
L'impegno di Meeters nei confronti della sicurezza
Scopri l’Italia in totale sicurezza.
Le nostre guide e i nostri fornitori, oltre a misurare sempre la temperatura a tutti i partecipanti, sono adeguatamente provvisti di tutti i dispositivi di sicurezza richiesti e consigliati dalle ultime indicazioni governative.
Noi vi ricordiamo che, per una completa sicurezza, è importantissimo indossare sempre la mascherina durante le nostre attività!
Cosa faremo
Partiremo da Castel dell’Alpi, un piccolo borgo che nel febbraio del 1951 venne distrutto da una tremenda frana. In quell'occasione, il corso del torrente Savena fu interrotto e si formò un lago che si estende per circa un chilometro. Come vedremo, l’unico edificio risparmiato dalla frana è stata la chiesa di San Biagio, mentre il resto del paese è stato ricostruito sulle sponde del bacino.

In seguito, ci addentreremo in ambienti selvaggi che ci condurranno verso Madonna dei Fornelli. Seguendo l’affascinante Via degli Dei, arriveremo in questa graziosa località turistica, un sito rinomato per il suo passato e per il suo incalcolabile patrimonio paesaggistico.

Dopo una pausa rigenerante, circondati dalla suggestiva cornice appenninica, rientreremo verso Castel dell’Alpi e chiuderemo il nostro percorso ad anello. Sarà un’avventura in estrema simbiosi con la natura: un itinerario ricco di spunti, testimonianze e segreti che hanno lasciato segni indelebili in questi territori.

La guida

Damiana Fiorini

Dettagli

Luogo

San Benedetto Val di Sambro (BO)

Livello di difficoltà (CAI)

EE

Orario di ritrovo

9:30 Partenza escursione ore 10:00

Orario di rientro

15:00 ca.

Cani ammessi

Si sono ammessi, con guinzaglio e sacchetti per eventuali deiezioni

Lunghezza Percorso (km)

12 Km.

Dislivello (m)

600 metri

Stato del fondo

Stradina (asfalto-sterrato), sentiero battuto, mulattiera. Un percorso semplice che si snoda prima su strada poi su comoda mulattiera, la difficoltà maggiore è rappresentata da un guado

Cosa portare

Scarpe da trekking (consigliate scarpe impermeabili e alla caviglia), bevande, snack, pranzo al sacco, bastoncini da trekking se usati solitamente, eventuale protezione da pioggia e vento. Gel igienizzante e mascherina

Fai già parte di Meeters? Accedi per visualizzare tutti dettagli
Accedi

Politica di annullamento

L'evento potrebbe essere annullato o spostato nel caso in cui:

  • non raggiungesse il numero minimo di partecipanti
  • le condizioni meteo non possano permettere il regolare svolgimento in sicurezza

Per informazioni più dettagliate cliccate qui

Note

REGOLE DA RISPETTARE PER PARTECIPARE A QUESTO EVENTO:
  • Ti chiediamo buonsenso e responsabilità, al fine di garantire la tua sicurezza e quella degli altri partecipanti
  • Porta sempre con te la mascherina e il gel igienizzante per le mani
  • Indossa la mascherina in tutti i luoghi chiusi e all’aperto, ove sia più probabile il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale
  • Rispetta il distanziamento sociale di almeno un metro e utilizza la mascherina qualora non possa essere garantita la distanza con le altre persone

Rispettiamo l’ambiente

  • Non lasciare rifiuti dove non è permesso.
  • Non gettare mozziconi o carte a terra.
  • Rispetta flora e fauna del luogo.
  • Cerca di tenere un comportamento corretto e rispettoso della natura/dell’infrastruttura che ci ospita.