Diventa socio
New
Esplora
Notifiche
1
Carrello

Provincia di Ferrara

Passeggiata tra le Foci del Po di Volano e l’Abbazia di Pomposa

Natura

Cosa faremo

Scopriremo le dune costiere e i lembi di foresta primaria del Delta del Po, popolati da imponenti querce mediterranee, lecci e farnie, oltre a vasti campi di salicornia, che in autunno si tinge di rosso fuoco.

Presso le Foci del Po di Volano cresce, infatti, una foresta molto simile al famoso Grande Bosco della Mesola, un ambiente unico a livello nazionale ed europeo, tutelato dall’UNESCO come patrimonio comune. Percorrendo la foresta, a tratti sommersa dall'acqua, a tratti arida e sabbiosa, ci ritroveremo così sulla sommità di antiche dune fossili.

Qui ci attende un mosaico complesso di habitat: dalle lagune salmastre, alle dune costiere, alla foresta primaria, passando per stagni, paludi, e antichissime abbazie, scrigni di tesori artistici.

Ancora oggi questo luogo è dimora del cervo delle dune, gioiello ambientale della fauna autoctona mediterranea, delle testuggini di terra, e di migliaia di uccelli acquatici, fra cui i fenicotteri rosa che ogni giorno perlustrano le lagune adiacenti.

La nostra escursione ambientale è anche un’occasione per osservare, al termine del trekking, uno dei siti storico-artistici più incredibile dell’Emilia Romagna: l’antichissima Abbazia di Pomposa.

Per chi volesse, infatti, dopo il pranzo al sacco ci immergeremo in piena atmosfera medievale: ad attenderci, capitelli bizantini, maioliche arabeggianti, mosaici policromi, affreschi trecenteschi della scuola di Giotto, antichi ambienti dedicati alle riunioni politiche e spirituali dei monaci.

Scopriremo le dune costiere e i lembi di foresta primaria del Delta del Po, popolati da imponenti querce mediterranee, lecci e farnie, oltre a vasti campi di salicornia, che in autunno si tinge di rosso fuoco.

Presso le Foci del Po di Volano cresce, infatti, una foresta molto simile al famoso Grande Bosco della Mesola, un ambiente unico a livello nazionale ed europeo, tutelato dall’UNESCO come patrimonio comune. Percorrendo la foresta, a tratti sommersa dall'acqua, a tratti arida e sabbiosa, ci ritroveremo così sulla sommità di antiche dune fossili.

Qui ci attende un mosaico complesso di habitat: dalle lagune salmastre, alle dune costiere, alla foresta primaria, passando per stagni, paludi, e antichissime abbazie, scrigni di tesori artistici.

Ancora oggi questo luogo è dimora del cervo delle dune, gioiello ambientale della fauna autoctona mediterranea, delle testuggini di terra, e di migliaia di uccelli acquatici, fra cui i fenicotteri rosa che ogni giorno perlustrano le lagune adiacenti.

La nostra escursione ambientale è anche un’occasione per osservare, al termine del trekking, uno dei siti storico-artistici più incredibile dell’Emilia Romagna: l’antichissima Abbazia di Pomposa.

Per chi volesse, infatti, dopo il pranzo al sacco ci immergeremo in piena atmosfera medievale: ad attenderci, capitelli bizantini, maioliche arabeggianti, mosaici policromi, affreschi trecenteschi della scuola di Giotto, antichi ambienti dedicati alle riunioni politiche e spirituali dei monaci.


Altro vicino a Provincia di Ferrara

Scopri tutte le esperienze

IL MONDO MEETERS

BlogEsploraAttiva gift cardT-shirt e gadgetLavora con noiCollabora con noiPartner with us

© Italia33 S.r.l.

Privacy policyCookie policyMappa del sito

Sede Legale: Ripa di Porta Ticinese, 39 - 20143 Milano ∙ Sede Operativa: Via Flavio Gioia, 6 - 37135 Verona ∙ P. IVA: 10802670967 ∙ N. REA Camera di Commercio di Milano: MI - 2558973 ∙ Capitale Sociale: 20.000 € ∙ Siamo un Tour Operator con licenza: 10802670967-16092019-1559, Regione Veneto, Verona, 13.12.2019 ∙ Polizza RC: 1-30229-319-177729374 ∙ Fondo di garanzia viaggi: 2020/1-3275