Fubine, Provincia di Alessandria

Nel Monferrato: Il Fascino Nascosto di Fubine, gli Spalti e gli Infernot - POMERIGGIO

Natura

Date disponibili

  • Sat Oct 03 2020 12:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sat Oct 03 2020 12:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sat Oct 03 2020 12:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)
  • Mon Nov 02 2020 13:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Mon Nov 02 2020 13:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Mon Nov 02 2020 13:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

Sat Oct 03 2020 12:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

dalle 14:30 alle 18:00

€20

persona
Potrai richiedere gratuitamente il rimborso in crediti, utilizzabili per un altro evento,

Posti esauriti


Iscriviti a Meeters

Sei già iscritto? Accedi

Cosa include:

  • una guida professionista che ci accompagnerà lungo il percorso/visita
  • accesso al gruppo riservato su Facebook per condividere il passaggio in auto
  • accesso al gruppo riservato su Facebook per condividere con gli altri Meeters l'esperienza che vivremo
  • accesso alla chat riservata della tua città dove troverai altri Meeters della tua zona
  • Potrai richiedere gratuitamente il rimborso in crediti, utilizzabili per un altro evento,
Ci districheremo tra le alture del Monferrato piemontese passeggiando piacevolmente per le colline fubinesi. Toccheremo con mano territori che racchiudono cultura e storia di ineguagliabile valore. In particolare scopriremo le tradizioni del passato distintive della zona: gli Infernot, profonde cantine adibite alla conservazione del vino. Percorreremo un itinerario ad anello in gran parte sterrato solcando i poggi, estasiati da quell'atmosfera bucolica, che il territorio ci regala. Passeremo sotto gli antichi Spalti, sulla sommità delle antiche mura difensive, fino a transitare nei pressi della Fontana Lunga. Anni or sono la fontana rappresentava un luogo di vitale importanza, era infatti frequentata dai fubinesi per approvvigionarsi d’acqua. Giungeremo poi attraversando campi e rigogliosi boschi a conoscere le costruzioni cosparse nelle zone come la chiesetta dei Cappuccini. Essa rivela la presenza di un’arte nascosta, ma di splendido fascino. Ospita infatti un monumento sepolcrale di Leonardo Bistolfi operato per la rispettabile famiglia Brincherasio. Costeggeremo l’antico castello fino ad arrivare al belvedere, dove tra caldi colori estivi rimarremo incantati dal quadro naturale che si mostrerà a noi. Foto copertina: @thomashellion

La guida

Adelio Debenedetti

Dettagli

Luogo

Fubine (AL)

Livello di difficoltà (CAI)

T

Orario di ritrovo

14:30 Partenza escursione ore 15:00

Orario di rientro

18:00 ca.

Cani ammessi

Sì sono ammessi, al guinzaglio e con sacchetti con eventuali deiezioni.

Lunghezza Percorso (km)

10 km.

Dislivello (m)

100 metri.

Stato del fondo

Stradina di asfalto e sterrata.

Cosa portare

Acqua, abbigliamento a strati in base alla stagione e al meteo, scarpe di ricambio, snack, nello zaino antipioggia per improvvisi acquazzoni, effetti personali necessari e documenti di identità. Mascherina e gel igienizzante.

Dettagli aggiuntivi

I tempi stimati non sono comprensivi delle pause per foto, spiegazioni delle guide e imprevisti eventuali e/o pause ristoro

Fai già parte di Meeters? Accedi per visualizzare tutti dettagli
Accedi

Note

REGOLE DA RISPETTARE PER PARTECIPARE A QUESTO EVENTO:
  • Ti chiediamo buonsenso e responsabilità, al fine di garantire la tua sicurezza e quella degli altri partecipanti
  • Porta sempre con te la mascherina e il gel igienizzante per le mani
  • Indossa la mascherina in tutti i luoghi chiusi e all’aperto, ove sia più probabile il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale
  • Rispetta il distanziamento sociale di almeno un metro e utilizza la mascherina qualora non possa essere garantita la distanza con le altre persone

Rispettiamo l’ambiente

  • Non lasciare rifiuti dove non è permesso.
  • Non gettare mozziconi o carte a terra.
  • Rispetta flora e fauna del luogo.
  • Cerca di tenere un comportamento corretto e rispettoso della natura/dell’infrastruttura che ci ospita.