Castel D'aiano, Città Metropolitana di Bologna

La Grotta di Labante, una Cavità Magica nella Collina Bolognese - POMERIGGIO

Natura

Date disponibili

  • Sat Oct 31 2020 12:45:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sat Oct 31 2020 12:45:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sat Oct 31 2020 12:45:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

Sat Oct 31 2020 12:45:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

dalle 13:45 alle 17:30

€19

persona
Potrai richiedere gratuitamente il rimborso in crediti, utilizzabili per un altro evento,
Un'escursione immersi nelle colline della provincia Bolognese, un itinerario che ci permetterà di scoprire un autentico spettacolo naturale. A pochi chilometri dalla “città Dotta”, si cela un tesoro paesaggistico che non ha eguali, una sorta di monumento carsico di cui pochi conoscono l’esistenza.

La Grotta di Labante, nel territorio di Castel d’Aiano, è la più grande cava primaria nei travertini in Italia. Questo fenomeno naturale è un’autentica rarità, ce ne renderemo conto soprattutto quando andremo a scoprire le sue reali dimensioni: 51 metri di lunghezza e, addirittura, 12 metri di dislivello!

Per giungere alle Grotte percorreremo i dolci sentieri di un parco situato nei tratti collinari di San Cristoforo di Labante. Verremo subito abbracciati dai bellissimi scenari e dalla natura incontaminata che solo la provincia Bolognese riesce a regalare. Il profilo paesaggistico di questi luoghi, infatti, ci stupirà grazie ad enormi distese di prati verdi e ad una vegetazione rigogliosa in tutti i periodi dell’anno. Il nostro piacevole trekking proseguirà fino a che non si spalancheranno ai nostri occhi le magiche Grotte di Labante, con tutta la loro imponenza e la loro aura magica.

Noteremo subito l’armoniosa cascata naturale che scorre sopra la cavità, regalando scorci e prospettive meravigliose su tutto il territorio circostante. Ci addentreremo, poi, nelle profondità di queste caverne, cammineremo nei suoi pertugi e potremmo ammirare l’azione naturale dell’acqua che ha plasmato vegetali e cristalli di calcite dalle forme molto singolari.

Dopo questa visita alle affascinanti Grotte di Labante, torneremo nel fitto bosco collinare per scoprire conformazioni di roccia arenaria che danno origine ad altre cave naturali dette “tane”. Concluderemo la nostra avventura visitando la Chiesa di Santa Maria e l’Abbazia di Labante, un antico monastero benedettino che è riuscito a conservare tratti e i lineamenti del passato.

La guida

Fabio Cavazzuti

Dettagli

Luogo

Castel D'aiano (BO)

Livello di difficoltà (CAI)

EE

Orario di ritrovo

13:45 (si raccomanda la puntualità) Partenza escursione: 14:00

Orario di rientro

17:30 ca.

Cani ammessi

Sì sono ammessi, con guinzaglio e sacchetti per eventuali deiezioni

Lunghezza Percorso (km)

8 Km.

Dislivello (m)

350 metri, con possibilità di tratti fangosi

Stato del fondo

Sentiero battuto, mulattiera, possibili tratti scivolosi

Cosa portare

Scarponcini o scarponi da trekking, borraccia, snack, pranzo al sacco, bastoncini da trekking se usati solitamente, protezione da pioggia e vento. Mascherina e gel igienizzante

Fai già parte di Meeters? Accedi per visualizzare tutti dettagli
Accedi

Politica di annullamento

L'evento potrebbe essere annullato o spostato nel caso in cui:

  • non raggiungesse il numero minimo di partecipanti
  • le condizioni meteo non possano permettere il regolare svolgimento in sicurezza

Per informazioni più dettagliate cliccate qui

Note

REGOLE DA RISPETTARE PER PARTECIPARE A QUESTO EVENTO:
  • Ti chiediamo buonsenso e responsabilità, al fine di garantire la tua sicurezza e quella degli altri partecipanti
  • Porta sempre con te la mascherina e il gel igienizzante per le mani
  • Indossa la mascherina in tutti i luoghi chiusi e all’aperto, ove sia più probabile il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale
  • Rispetta il distanziamento sociale di almeno un metro e utilizza la mascherina qualora non possa essere garantita la distanza con le altre persone

Rispettiamo l’ambiente

  • Non lasciare rifiuti dove non è permesso.
  • Non gettare mozziconi o carte a terra.
  • Rispetta flora e fauna del luogo.
  • Cerca di tenere un comportamento corretto e rispettoso della natura/dell’infrastruttura che ci ospita.