Diventa azionista
New
Esplora
Notifiche
1
Carrello

Provincia del Verbano-Cusio-Ossola

I Laghi del Sangiatto: Un Trekking dagli Scenari Pittoreschi

Natura

Cosa faremo

Raggiungeremo l’Alpe Devero, un gioiello di rara bellezza situato a 1650 metri s.l.m. incastonata fra le vette delle Alpi Lepontine.


Una sinuosa mulattiera ci condurrà lungo il ripido versante che separa l’altopiano dalla bassa valle, regalandoci degli inaspettati scorci. 


Giunti nei pressi dell’alpe, seguiremo il sentiero che risale fino ai laghi del Sangiatto, allietati dal dolce suono del torrente e dal profumo dei larici.


Al culmine del nostro itinerario ci potremo specchiare nelle placide acque del laghetto superiore, insieme ad una vasta corona di montagne: dall’appuntita Rossa, al massiccio Cervandone, chiudendo a sud ovest con il Monte Cistella.

Queste cime custodiscono leggende, ma anche vicende vere, seppur incredibili.


Sfileremo lungo i pascoli dell’alpe Nava, in un tripudio di rododendri e mirtilli, salutati dai fischi delle marmotte e dal tintinnio delle mucche al pascolo.


Con una veloce discesa torneremo al punto di partenza, al cospetto dell’impetuosa Cascata dell’Inferno, che con il suo potente getto disegna mille arcobaleni.


Foto di Erica Segale

Raggiungeremo l’Alpe Devero, un gioiello di rara bellezza situato a 1650 metri s.l.m. incastonata fra le vette delle Alpi Lepontine.


Una sinuosa mulattiera ci condurrà lungo il ripido versante che separa l’altopiano dalla bassa valle, regalandoci degli inaspettati scorci. 


Giunti nei pressi dell’alpe, seguiremo il sentiero che risale fino ai laghi del Sangiatto, allietati dal dolce suono del torrente e dal profumo dei larici.


Al culmine del nostro itinerario ci potremo specchiare nelle placide acque del laghetto superiore, insieme ad una vasta corona di montagne: dall’appuntita Rossa, al massiccio Cervandone, chiudendo a sud ovest con il Monte Cistella.

Queste cime custodiscono leggende, ma anche vicende vere, seppur incredibili.


Sfileremo lungo i pascoli dell’alpe Nava, in un tripudio di rododendri e mirtilli, salutati dai fischi delle marmotte e dal tintinnio delle mucche al pascolo.


Con una veloce discesa torneremo al punto di partenza, al cospetto dell’impetuosa Cascata dell’Inferno, che con il suo potente getto disegna mille arcobaleni.


Foto di Erica Segale


Altro vicino a Provincia del Verbano-Cusio-Ossola

Scopri tutte le esperienze

IL MONDO MEETERS

BlogEsploraAttiva gift cardT-shirt e gadgetLavora con noiCollabora con noiPartner with us

© Italia33 S.r.l.

Privacy policyCookie policyMappa del sito

Sede Legale: Ripa di Porta Ticinese, 39 - 20143 Milano ∙ Sede Operativa: Via Flavio Gioia, 6 - 37135 Verona ∙ P. IVA: 10802670967 ∙ N. REA Camera di Commercio di Milano: MI - 2558973 ∙ Capitale Sociale: 20.000 € ∙ Siamo un Tour Operator con licenza: 10802670967-16092019-1559, Regione Veneto, Verona, 13.12.2019 ∙ Polizza RC: 1-30229-319-177729374 ∙ Fondo di garanzia viaggi: 2020/1-3275