Diventa azionista
New
Esplora
Notifiche
1
Carrello

Provincia di Verona

Ammaliati al Santuario di Madonna della Corona - POMERIGGIO

Natura

Cosa faremo

Il Santuario della Madonna della Corona, vicino al lago di Garda, è senz'altro uno dei luoghi più suggestivi e mistici di tutta la nostra penisola: scavato nella roccia e costruito su un costone della montagna, è appeso a mezz'aria e sembra sfidare la gravità da quasi 500 anni.

Lo si può raggiungere a piedi attraverso un sentiero immerso nel bosco con un dislivello di circa 600 metri ed oltre 1.500 gradini.

Incastonato in un magico ambiente naturale, Il Santuario della Madonna della Corona è luogo di silenzio e di meditazione, sospeso tra cielo e terra, celato nel cuore delle rocce del Baldo.

Se il luogo d’arrivo della nostra camminata è affascinante, non da meno è il sentiero che vi giunge. Percorriamo lo storico e panoramico “Sentiero dei Pellegrini” e ci addentriamo in un bosco di carpini neri attraversando una caratteristica scala selciata che ci porta alla prima stazione della Via Crucis.

Una serie di tornanti indirizza poi il sentiero decisamente verso l’interno del grande e profondo vajo.
Il bosco si dirada ed ecco che il sentiero diventa d’improvviso un’ardita scalinata totalmente scavata nella roccia; il suo zigzagare aereo incide la parete verticale fino a raggiungere il ripido terrazzamento da cui possiamo finalmente ammirare il Santuario.

Ancora un ultimo sforzo per affrontare il passaggio sopra un ponte di pietra a due campate a getto sul burrone e finalmente raggiungiamo la nostra meta tramite una portentosa scalinata completamente scavata nella roccia.
Il Santuario della Madonna della Corona, vicino al lago di Garda, è senz'altro uno dei luoghi più suggestivi e mistici di tutta la nostra penisola: scavato nella roccia e costruito su un costone della montagna, è appeso a mezz'aria e sembra sfidare la gravità da quasi 500 anni.

Lo si può raggiungere a piedi attraverso un sentiero immerso nel bosco con un dislivello di circa 600 metri ed oltre 1.500 gradini.

Incastonato in un magico ambiente naturale, Il Santuario della Madonna della Corona è luogo di silenzio e di meditazione, sospeso tra cielo e terra, celato nel cuore delle rocce del Baldo.

Se il luogo d’arrivo della nostra camminata è affascinante, non da meno è il sentiero che vi giunge. Percorriamo lo storico e panoramico “Sentiero dei Pellegrini” e ci addentriamo in un bosco di carpini neri attraversando una caratteristica scala selciata che ci porta alla prima stazione della Via Crucis.

Una serie di tornanti indirizza poi il sentiero decisamente verso l’interno del grande e profondo vajo.
Il bosco si dirada ed ecco che il sentiero diventa d’improvviso un’ardita scalinata totalmente scavata nella roccia; il suo zigzagare aereo incide la parete verticale fino a raggiungere il ripido terrazzamento da cui possiamo finalmente ammirare il Santuario.

Ancora un ultimo sforzo per affrontare il passaggio sopra un ponte di pietra a due campate a getto sul burrone e finalmente raggiungiamo la nostra meta tramite una portentosa scalinata completamente scavata nella roccia.

Altro vicino a Provincia di Verona

Scopri tutte le esperienze

IL MONDO MEETERS

BlogEsploraAttiva gift cardT-shirt e gadgetLavora con noiCollabora con noiPartner with us

© Italia33 S.r.l.

Privacy policyCookie policyMappa del sito

Sede Legale: Ripa di Porta Ticinese, 39 - 20143 Milano ∙ Sede Operativa: Via Flavio Gioia, 6 - 37135 Verona ∙ P. IVA: 10802670967 ∙ N. REA Camera di Commercio di Milano: MI - 2558973 ∙ Capitale Sociale: 20.000 € ∙ Siamo un Tour Operator con licenza: 10802670967-16092019-1559, Regione Veneto, Verona, 13.12.2019 ∙ Polizza RC: 1-30229-319-177729374 ∙ Fondo di garanzia viaggi: 2020/1-3275