Diventa azionista
New
Esplora
Notifiche
1
Carrello

Provincia di Verona

4 (1 recensione)

Cima Trappola e Passo Malera: Un Trekking tra Carega e Lessinia

Natura

Su questa attività

Cancellazione gratuita

Con rimborso completo in crediti, anche in caso di variazione sulle disposizioni Covid-19, fino a 48 ore dall’inizio dell’attività con l’iscrizione a Meeters

In caso di maltempo

L'attività potrebbe essere annullata dalla guida fino a 5 ore prima per motivi di sicurezza legati al percorso. (Si raccomanda di non prenotare spostamenti o soggiorni in anticipo e di seguire gli aggiornamenti della guida nella chat di gruppo.)

Durata

8 ore

Numero di partecipanti

Minimo 9 persone e massimo 19

Orario e luogo di ritrovo

Ritrovo alle 09:30.

Il luogo di ritrovo è nei pressi del luogo che visiteremo. L’informazione è riservata agli iscritti a Meeters. Se non hai l’iscrizione l’informazione sarà visibile dopo aver completato la prenotazione.

Cosa faremo

Durante l’escursione ad anello ci inoltreremo nelle terre sconfinate dell’Altopiano della Lessinia, incontrando alcuni presidi del luogo: Vallon Malera, Rifugio Pertica e Cima Trappola.

Risaliremo per primo il Vallon Malera, fino a raggiungere il Passo omonimo. Non lasciatevi ingannare dal nome: con i suoi 1722 metri, Passo Malera è un valico unicamente pedonabile. Rappresenta inoltre l’unico punto di passaggio dal Gruppo del Carega all’Altopiano della Lessinia.


Da San Giorgio, seguiremo il sentiero 287 e punteremo al Rifugio Revolto; proseguiremo sul sentiero 186 fino al Rifugio Pertica, valicando il passo. Su questo terrazzo privilegiato, direttamente affacciato sul panorama circostante, potremo sostare per pranzare al sacco o, in alternativa, allo stesso rifugio.

Dal Passo risaliremo lungo la cresta e costeggeremo trincee della Prima Guerra Mondiale, fino a giungere a Cima Trappola. Non solo è la vetta più alta della Lessinia, ma regala spesso la possibilità di incontrare camosci.


Riprenderemo infine il Vallon Malera fino a ritornare a San Giorgio, ristorati da tanta quiete e bellezza.

Durante l’escursione ad anello ci inoltreremo nelle terre sconfinate dell’Altopiano della Lessinia, incontrando alcuni presidi del luogo: Vallon Malera, Rifugio Pertica e Cima Trappola.

Risaliremo per primo il Vallon Malera, fino a raggiungere il Passo omonimo. Non lasciatevi ingannare dal nome: con i suoi 1722 metri, Passo Malera è un valico unicamente pedonabile. Rappresenta inoltre l’unico punto di passaggio dal Gruppo del Carega all’Altopiano della Lessinia.


Da San Giorgio, seguiremo il sentiero 287 e punteremo al Rifugio Revolto; proseguiremo sul sentiero 186 fino al Rifugio Pertica, valicando il passo. Su questo terrazzo privilegiato, direttamente affacciato sul panorama circostante, potremo sostare per pranzare al sacco o, in alternativa, allo stesso rifugio.

Dal Passo risaliremo lungo la cresta e costeggeremo trincee della Prima Guerra Mondiale, fino a giungere a Cima Trappola. Non solo è la vetta più alta della Lessinia, ma regala spesso la possibilità di incontrare camosci.


Riprenderemo infine il Vallon Malera fino a ritornare a San Giorgio, ristorati da tanta quiete e bellezza.


Dettagli dell'attività

Caratteristiche del percorso

Livello di difficoltà (CAI)

Intermedio (CAI E)

Lunghezza del percorso

12 km.

Dislivello

500 metri

Stato del fondo

Sentiero battuto, con alcuni tratti scivolosi

Cani ammessi: No

No, non sono ammessi

Cosa portare

Scarpe da trekking, tutto il necessario per far fronte a condizioni meteo avverse (giacca a vento, pullover, cappello, guanti, pantaloni lunghi), scorta d'acqua, snack, pranzo al sacco (in alternativa, si può pranzare al rifugio). Gel igienizzante e mascherina

Informazioni sulla guida

Fabio Gorian

4 (1 recensione)

Debora P.
4/5
19 giugno 2021
Mancava la figura dell'Ambassador. La guida è stata bravissima ma non può fare sia guida che Ambassador. Posto stupendo.
Mancava la figura dell'Ambassador. La guida è stata bravissima ma non può fare sia guida che Ambassador. Posto stupendo.

Dove ci troveremo

Luogo di ritrovo

L’informazione è riservata agli iscritti a Meeters. Se non hai l’iscrizione l’informazione sarà visibile dopo aver completato la prenotazione.

Tempi di percorrenza

1 ora da Verona, 1:20 da Vicenza, 1:40 da Padova, 1:40 da Trento, 1:40 da Mantova, 2 ore da Venezia

Hai bisogno di un passaggio? Vuoi condividere un posto in auto?

L’informazione è riservata agli iscritti a Meeters. Se non hai l’iscrizione l’informazione sarà visibile dopo aver completato la prenotazione.

L'impegno di Meeters nei confronti della sicurezza

Le nostre guide e i nostri fornitori sono adeguatamente provvisti di tutti i dispositivi di sicurezza richiesti e consigliati dalle ultime indicazioni governative.

Informazioni aggiuntive

Altro vicino a Provincia di Verona

Scopri tutte le esperienze

IL MONDO MEETERS

BlogEsploraAttiva gift cardT-shirt e gadgetLavora con noiCollabora con noiPartner with us

© Italia33 S.r.l.

Privacy policyCookie policyMappa del sito

Sede Legale: Ripa di Porta Ticinese, 39 - 20143 Milano ∙ Sede Operativa: Via Flavio Gioia, 6 - 37135 Verona ∙ P. IVA: 10802670967 ∙ N. REA Camera di Commercio di Milano: MI - 2558973 ∙ Capitale Sociale: 20.000 € ∙ Siamo un Tour Operator con licenza: 10802670967-16092019-1559, Regione Veneto, Verona, 13.12.2019 ∙ Polizza RC: 1-30229-319-177729374 ∙ Fondo di garanzia viaggi: 2020/1-3275