La Spezia, Provincia della Spezia

Il Fascino più Selvaggio delle Cinque Terre: La Spiaggia del Persico - POMERIGGIO

Natura

Date disponibili

  • Sun Nov 08 2020 13:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sun Nov 08 2020 13:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sun Nov 08 2020 13:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

Sun Nov 08 2020 13:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

dalle 14:30 alle 19:00

€20

persona
Potrai richiedere gratuitamente il rimborso in crediti, utilizzabili per un altro evento,
Un autentico angolo di paradiso, una spiaggia intatta e incontaminata sconosciuta alle folle di turisti che prendono d’assalto i mari della riviera ligure.

In questa uscita ci addentreremo in un contesto da cartolina, avvolti da scenari magici in cui il tempo sembra essersi improvvisamente fermato. Seguendo la storica mulattiera selciata tra Campiglia e punta Persico, faremo una discesa panoramica verso le trasparenti acque delle Cinque Terre. Questo tratto di costa, compreso tra Riomaggiore e Portovenere, vanta amenità e sorprese che ci lasceranno senza fiato!

Cominceremo l’itinerario avvolti da muretti, piccole case, orti e affascinanti piante di elicriso; man mano che ci avvicineremo al mare l'ambiente cambierà, diventando sempre più aspro e selvaggio. Scenderemo verso la spiaggia bianca, un lido che guarda verso lo scoglio del Ferale ed il borgo di Schiara arroccato sul litorale. Un curioso aneddoto: questo paesino fu caro a Mario Soldati, che qui veniva a ricercare ispirazione e ad assaporare i pregiati vini locali.

Arrivati alla Punta del Persico, verremo travolti da un concerto di piacevoli emozioni. Il mare che bagna questa costa è incantevole, con fondali perlopiù sassosi che digradano in modo graduale verso il largo; tutt'intorno a noi, inoltre, la cornice paesaggistica impreziosita da rocce e da una vegetazione rigogliosa, ci regalerà scorci e prospettive davvero inedite.

Vivremo un’esperienza unica, da gustare e contemplare passo passo, immersi nella natura più fiabesca e selvaggia delle Cinque Terre.

La guida

Mattia Confalonieri

Dettagli

Luogo

La Spezia (SP)

Livello di difficoltà (CAI)

E

Orario di ritrovo

14:30 Partenza escursione ore 15:00

Orario di rientro

19:00 ca.

Cani ammessi

Si sono ammessi, con guinzaglio e sacchetti per eventuali deiezioni

Lunghezza Percorso (km)

4 km.

Dislivello (m)

400 metri

Stato del fondo

Mulattiera-sentiero. Il tracciato tra Campiglia e la Spiaggia del Persico si svolge su comode mulattiere selciate prive di difficoltà e ben segnalate. Il rientro dal mare a Campiglia richiede un'ora d'intensa camminata

Cosa portare

Obbligatorie scarpe da trekking (suola tipo Vibram preferibile), costume da bagno (possibilità di fare il bagno), bevande almeno 1,5 litri a testa, snack, bastoncini da trekking se usati solitamente, giacca leggera per pioggia e vento. Gel igienizzante e mascherina

Note sulla difficoltà

La camminata prevede un tratto esposto verso la fine, potrebbe rivelarsi difficoltoso pertanto è SCONSIGLIATO A CHI SOFFRE DI VERTIGINI.

Fai già parte di Meeters? Accedi per visualizzare tutti dettagli
Accedi

Politica di annullamento

L'evento potrebbe essere annullato o spostato nel caso in cui:

  • non raggiungesse il numero minimo di partecipanti
  • le condizioni meteo non possano permettere il regolare svolgimento in sicurezza

Per informazioni più dettagliate cliccate qui

Note

REGOLE DA RISPETTARE PER PARTECIPARE A QUESTO EVENTO:
  • Ti chiediamo buonsenso e responsabilità, al fine di garantire la tua sicurezza e quella degli altri partecipanti
  • Porta sempre con te la mascherina e il gel igienizzante per le mani
  • Indossa la mascherina in tutti i luoghi chiusi e all’aperto, ove sia più probabile il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale
  • Rispetta il distanziamento sociale di almeno un metro e utilizza la mascherina qualora non possa essere garantita la distanza con le altre persone

Rispettiamo l’ambiente

  • Non lasciare rifiuti dove non è permesso.
  • Non gettare mozziconi o carte a terra.
  • Rispetta flora e fauna del luogo.
  • Cerca di tenere un comportamento corretto e rispettoso della natura/dell’infrastruttura che ci ospita.