Resia, Provincia di Udine

Nel Parco delle Prealpi Giulie: Natura, Storia e Tradizioni

Cultura

Date disponibili

  • Sat Oct 03 2020 06:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sat Oct 03 2020 06:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

    Sat Oct 03 2020 06:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

Sat Oct 03 2020 06:30:00 GMT+0000 (Coordinated Universal Time)

dalle 08:30 alle 13:00

€24

persona
Potrai richiedere gratuitamente il rimborso in crediti, utilizzabili per un altro evento,
Iscriviti a Meeters

Sei già iscritto? Accedi

Cosa include:

  • una guida professionista che ci accompagnerà lungo il percorso/visita
  • accesso al gruppo riservato su Facebook per condividere il passaggio in auto
  • accesso al gruppo riservato su Facebook per condividere con gli altri Meeters l'esperienza che vivremo
  • accesso alla chat riservata della tua città dove troverai altri Meeters della tua zona
  • Potrai richiedere gratuitamente il rimborso in crediti, utilizzabili per un altro evento,
Nel Parco naturale delle Prealpi Giulie vivremo un’esperienza unica in connessione con la natura, la storia e le tradizioni delle popolazioni locali. Visiteremo uno dei luoghi più caratteristici compresi nell’area del parco, la suggestiva Val Resia le cui vicende storiche e la colonizzazione sono stati condizionati dalla sua posizione geografica. L’evoluzione è avvenuta in maniera diversa rispetto alle vallate contermini, rimanendo allo stato naturale originario. L’effetto di questo isolamento ha fatto in modo che venisse conservato un patrimonio musicale e linguistico particolare. La popolazione che vi risiede è una comunità di ceppo slavo che ha mantenuto delle tradizioni e una lingua antica, unica nel contesto delle comunità slavofone. Inizieremo la giornata dopo esserci ritrovati a Prato di Resia, capoluogo della valle, scoprendo il centro visite del Parco naturale delle Prealpi Giulie. Successivamente ci trasferiremo con mezzi propri a Stolvizza di Resia per ammirare il prezioso patrimonio architettonico, culturale e linguistico al museo della Gente della Val Resia e per conoscere i segreti dell’antico mestiere dell’arrotino al museo dedicatogli. Su richiesta è possibile organizzare anche una dimostrazione di affilatura. Per chi volesse, a termine della visita, sarà possibile fermarsi in valle per il ristoro in uno dei locali storici ed eventualmente per una piacevole camminata individuale nel pomeriggio.

La guida

Patrizia Crespi - Associazione Guide Turistiche FVG

Dettagli

Luogo

Resia (UD)

Livello di difficoltà (CAI)

T

Orario di ritrovo

8:30 Partenza percorso: 9:00.

Orario di rientro

13:00 ca.

Cani ammessi

No, non sono ammessi.

Stato del fondo

Stradina sterrata.

Cosa portare

Scarpe comode, acqua, snack, gel igienizzante e mascherina.

La quota include

Ingresso Museo dell’arrotino, Centro visite del Parco naturale regionale delle Prealpi Giulie.

La quota non include

Ingresso Museo della gente della Val Resia – offerta libera.

Fai già parte di Meeters? Accedi per visualizzare tutti dettagli
Accedi

Note

REGOLE DA RISPETTARE PER PARTECIPARE A QUESTO EVENTO:
  • Ti chiediamo buonsenso e responsabilità, al fine di garantire la tua sicurezza e quella degli altri partecipanti
  • Porta sempre con te la mascherina e il gel igienizzante per le mani
  • Indossa la mascherina in tutti i luoghi chiusi e all’aperto, ove sia più probabile il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale
  • Rispetta il distanziamento sociale di almeno un metro e utilizza la mascherina qualora non possa essere garantita la distanza con le altre persone

Rispettiamo l’ambiente

  • Non lasciare rifiuti dove non è permesso.
  • Non gettare mozziconi o carte a terra.
  • Rispetta flora e fauna del luogo.
  • Cerca di tenere un comportamento corretto e rispettoso della natura/dell’infrastruttura che ci ospita.