Diventa azionista
New
Esplora
Notifiche
1
Carrello

Trentino

Escursione alla Scoperta del Santuario di San Romedio, I Laghi di Coredo e Tavon

Natura

Cosa faremo

Intraprenderemo un dolce percorso ad anello alla scoperta degli angoli più suggestivi della Val di Non: ll santuario di San Romedio e i laghetti di Coredo e Tavon. Visiteremo anche i paesi di Sanzeno e Coredo, esplorando i dintorni e facendo conoscenza della storia rappresentata da quei luoghi di incantevole fascino.

Percorreremo il sentiero della Roccia, scavato direttamente nella parete della montagna. Seguiremo il tracciato di un vecchio canale che si sviluppa sia su pendici rocciose, che su passerelle di legno rendendo il nostro cammino ancor più emozionante.

Giungeremo al santuario di San Romedio e sarà possibile fare una pausa per visitarlo. Esso rappresenta uno dei più interessanti esempi di arte cristiana e medievale del Trentino, si erge su un ampio sperone roccioso alto oltre 70 metri.

Si narrano numerose leggende sulla vita dell’eremita Romedio, la più nota ricorda le gesta del santo quando riuscì a rendere mansueto un minaccioso orso. Per questo motivo ai piedi dell’eremo ritroveremo un’area faunistica dove è presente un simpatico orso.

Proseguiremo poi attraverso un fresco e fitto bosco per arrivare agli specchi d’acqua di Coredo e Tavon, circondati da graziose spiaggette, vasti prati verdeggianti e pinete. Qui l’atmosfera si farà rilassante, giusta per goderci un piacevole momento e assaporare il nostro pranzo in una completa oasi di pace.

Riprenderemo il cammino fino al piccolo borgo di Coredo, dal quale attraverso il Sentiero del Maestro si arriverà passando tra boschi e meleti, tipici della zona per tornare al luogo di partenza.

Intraprenderemo un dolce percorso ad anello alla scoperta degli angoli più suggestivi della Val di Non: ll santuario di San Romedio e i laghetti di Coredo e Tavon. Visiteremo anche i paesi di Sanzeno e Coredo, esplorando i dintorni e facendo conoscenza della storia rappresentata da quei luoghi di incantevole fascino.

Percorreremo il sentiero della Roccia, scavato direttamente nella parete della montagna. Seguiremo il tracciato di un vecchio canale che si sviluppa sia su pendici rocciose, che su passerelle di legno rendendo il nostro cammino ancor più emozionante.

Giungeremo al santuario di San Romedio e sarà possibile fare una pausa per visitarlo. Esso rappresenta uno dei più interessanti esempi di arte cristiana e medievale del Trentino, si erge su un ampio sperone roccioso alto oltre 70 metri.

Si narrano numerose leggende sulla vita dell’eremita Romedio, la più nota ricorda le gesta del santo quando riuscì a rendere mansueto un minaccioso orso. Per questo motivo ai piedi dell’eremo ritroveremo un’area faunistica dove è presente un simpatico orso.

Proseguiremo poi attraverso un fresco e fitto bosco per arrivare agli specchi d’acqua di Coredo e Tavon, circondati da graziose spiaggette, vasti prati verdeggianti e pinete. Qui l’atmosfera si farà rilassante, giusta per goderci un piacevole momento e assaporare il nostro pranzo in una completa oasi di pace.

Riprenderemo il cammino fino al piccolo borgo di Coredo, dal quale attraverso il Sentiero del Maestro si arriverà passando tra boschi e meleti, tipici della zona per tornare al luogo di partenza.


Altro vicino a Trentino

Scopri tutte le esperienze

IL MONDO MEETERS

BlogEsploraAttiva gift cardT-shirt e gadgetLavora con noiCollabora con noiPartner with us

© Italia33 S.r.l.

Privacy policyCookie policyMappa del sito

Sede Legale: Ripa di Porta Ticinese, 39 - 20143 Milano ∙ Sede Operativa: Via Flavio Gioia, 6 - 37135 Verona ∙ P. IVA: 10802670967 ∙ N. REA Camera di Commercio di Milano: MI - 2558973 ∙ Capitale Sociale: 20.000 € ∙ Siamo un Tour Operator con licenza: 10802670967-16092019-1559, Regione Veneto, Verona, 13.12.2019 ∙ Polizza RC: 1-30229-319-177729374 ∙ Fondo di garanzia viaggi: 2020/1-3275