Diventa azionista
New
Esplora
Notifiche
1
Carrello

Provincia di Prato

Un Percorso tra Storia e Natura: La Via della Lana e della Seta - POMERIGGIO

Natura

Cosa faremo

L’escursione comincerà con la visita alla caratteristica Abbazia di Montepiano, un edificio religioso del 1100, ha mantenuto intatte nel tempo le sue forme originarie, oltre ad un ciclo di affreschi romanici di pregevole fattura.Ci inoltreremo poi nelle affascinanti foreste circostanti, osservando e apprezzando innumerevoli amenità paesaggistiche. Dopo aver attraversato la Valle del Setta, pianoro impreziosito da corsi d'acqua, abetine secolari e rigogliose faggete, arriveremo quasi in vetta, all'Alpe di Cavarzano. Da questa posizione privilegiata, potremmo godere di magnifici scorci panoramici a picco sui laghi appenninici.

Rientreremo seguendo un dolce tratto della Via della Lana e della Seta, un percorso battuto dagli antichi mercanti che lambisce borgate, vallate e colline. Tornando nei pressi dell’Abbazia, ammireremo una serie di vecchi mulini ad acqua perfettamente conservati che delimitano e segnano il corso di un torrente.

Ci sposteremo sul versante emiliano, presso il Parco Regionale dei Due Laghi dove ci circonderanno le meravigliose foreste di castagni, gli animali selvatici che popolano queste radure e un incantevole borgo in pietra. In questo paesino, per chi vorrà, potremmo salutarci degustando un buon bicchiere di vino rosso toscano!

Foto Copertina: @lauranicli
L’escursione comincerà con la visita alla caratteristica Abbazia di Montepiano, un edificio religioso del 1100, ha mantenuto intatte nel tempo le sue forme originarie, oltre ad un ciclo di affreschi romanici di pregevole fattura.Ci inoltreremo poi nelle affascinanti foreste circostanti, osservando e apprezzando innumerevoli amenità paesaggistiche. Dopo aver attraversato la Valle del Setta, pianoro impreziosito da corsi d'acqua, abetine secolari e rigogliose faggete, arriveremo quasi in vetta, all'Alpe di Cavarzano. Da questa posizione privilegiata, potremmo godere di magnifici scorci panoramici a picco sui laghi appenninici.

Rientreremo seguendo un dolce tratto della Via della Lana e della Seta, un percorso battuto dagli antichi mercanti che lambisce borgate, vallate e colline. Tornando nei pressi dell’Abbazia, ammireremo una serie di vecchi mulini ad acqua perfettamente conservati che delimitano e segnano il corso di un torrente.

Ci sposteremo sul versante emiliano, presso il Parco Regionale dei Due Laghi dove ci circonderanno le meravigliose foreste di castagni, gli animali selvatici che popolano queste radure e un incantevole borgo in pietra. In questo paesino, per chi vorrà, potremmo salutarci degustando un buon bicchiere di vino rosso toscano!

Foto Copertina: @lauranicli

Altro vicino a Provincia di Prato

Scopri tutte le esperienze

IL MONDO MEETERS

BlogEsploraAttiva gift cardT-shirt e gadgetLavora con noiCollabora con noiPartner with us

© Italia33 S.r.l.

Privacy policyCookie policyMappa del sito

Sede Legale: Ripa di Porta Ticinese, 39 - 20143 Milano ∙ Sede Operativa: Via Flavio Gioia, 6 - 37135 Verona ∙ P. IVA: 10802670967 ∙ N. REA Camera di Commercio di Milano: MI - 2558973 ∙ Capitale Sociale: 20.000 € ∙ Siamo un Tour Operator con licenza: 10802670967-16092019-1559, Regione Veneto, Verona, 13.12.2019 ∙ Polizza RC: 1-30229-319-177729374 ∙ Fondo di garanzia viaggi: 2020/1-3275